NA | NY – Sulle Spalle dei Giganti – Mostra personale Giovanni Manzo

Siamo delle blogger cattive! Non stiamo curando per nulla il nostro piccolo angolo di relax! A parte che blogger proprio non lo siamo, anzi stiamo ora iniziando a capire cosa significhi, in più relax da due settimane a questa parte non sappiamo proprio cosa voglia significare!

Abbiamo lanciato il corso di cake design che sta riscuotendo un discreto successo (se volete sapere info sul corso, sui costi, sul programma e sulla durata contattateci a info@funnyevents.net ) e proprio oggi lanciamo un nuovissimo evento, un Vernissage di un artista napoletano che ha affidato a noi le sue opere!

“Siamo nani sulle spalle di giganti”, è una frase attribuita a Bertrand de Chartres. Con la quale il filosofo francese, vissuto a cavallo tra l’undicesimo e il dodicesimo secolo, voleva definire l’idea della cultura come una continua costruzione degli uomini, in cui i pensatori moderni, pur da considerare nani rispetto ai fondatori del sapere del passato, possono tuttavia sopravanzarli e progredire proprio in virtù delle acquisizioni precedenti.

Napoli e New York intrattengono un rapporto storico: a parte il flusso emigratorio, la retorica da ‘lacrime napulitane’, al di là dell’inflazionato richiamo al medesimo parallelo, il 41esimo, che già da solo basta beffardamente a suggerire un filo invisibile tra le due città. I suffissi ‘new’ e ‘nea’ parlano di due ambienti nuovi, relativamente al contesto in cui si sviluppano in origine. E si può dire che quella che è New York per il mondo moderno è stata Napoli per il passato; capitali di fatto, centri nevralgici di dialogo tra culture, porti cui il mare faceva giungere storie e persone da ogni dove. Per rifarci alla frase di Bertrand de Chartres, il nuovo si afferma sull’antico proprio a partire da ciò che l’antico mette a disposizione: e se New York è la metropoli del mondo globalizzato è così perchè si è nutrita dell’esperienza urbana degli abitati che l’hanno preceduta. Eppure, oggi ogni napoletano vorrebbe che la sua città fosse una piccola New York: e forse non c’è città mediterranea più cosmopolita del capoluogo campano, se è vero che la patente di metropoli è acquisita in base ai conflitti che un luogo produce. Insomma, le due città possono essere rispettivamente, e reciprocamente, nano e gigante dell’altra.

Giovanni Manzo le presenta insieme per ri-definire questo rapporto. Accostandole, distinguendole e facendole esplodere del medesimo detonatore che sono i colori accesi, apparentemente ‘facili’ del suo tratto.

Dietro la tecnica, semplice nella resa quanto complessa nell’esecuzione, di una fotografia da cui partire per poi riempire, ricreandolo, lo spazio dell’immagine, Manzo intercetta momenti di normale tensione urbana. Porgendola all’osservatore con enfasi cromatica per mostrarne bellezza e ferocia, , Manzo rielabora l’impressionismo rivisitandolo in chiave moderna: dove la foto è una bozza già esistente, donata dal quotidiano, e il quadro la sua estenuazione. La riflessione creativa, in altri termini.

Così procedendo lancia la provocazione: e Napoli diventa similissima alla Grande Mela, tanto che, dopo il primo sguardo, la trama di paralleli e distinguo si complica, anzichè chiarirsi.

Vedute marine, taxi, palazzi, persone, scorci – frammenti di natura e di artificio – lasciano la realtà di appartenenza per consegnarsi all’unico luogo in cui nani e giganti vanno a braccio per sempre. Si chiama arte, vale la pena andarci.

Giovanni Chianelli

———————————————————————————————————————

Per chi non lo sapesse Funny Events ha una piccola sezione dedicata all’arte, Funny Events Art. Questa sezione è stata creata principalmente per l’arista che rappresentiamo in Campania, Giovanni Manzo, ma nel tempo accoglierà anche tutti quegli eventi di arte che andremo via via organizzando.

La mostra si terrà il 6 dicembre presso lo spazio espositivo Frammenti Home Gallery in Via Salvator Rosa, 46 e tutti possono partecipare all’evento.

Se foste interessati alle opere e non potete venire al vernissage, allora basterà prendere appuntamento chiamando il numero 3318314871.

Un altro piccolo traguardo che siamo felici di condividere con chi ci segue.

Ci sono 4 commenti
  1. Ma che bella questa mostra! Bravissime davvero! Vorrei essere a napoli!
    Sentiamoci via FB per domenica e vediamo se riusciamo!

  2. As soon as I found this internet site I went on reddit to share some of the love with them.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(https://www.esterchianelli.com/wp-content/uploads/2020/07/background-header-pagine2.jpg);background-color: #fdf8f4;background-size: cover;background-position: top center;background-attachment: scroll;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 110px;}