Biografia

Ester / Team / Staff

Ester Chianelli

Sono nata nell’estate 1982, mentre l’Italia vinceva la sua terza coppa del mondo. Non credo per merito mio, ma fu un bel momento. Ho abitato in tre diverse città italiane fino a nove anni, poi ho sempre vissuto a Napoli. Perciò posso simulare almeno cinque accenti, e poi continuare a parlare da scugnizza. Ho preso una laurea in biologia marina perché mi stanno simpatiche le tartarughe. Deve essere per via della loro perfetta, regale placidità. Ho lavorato in televisione, come giornalista e autrice di programmi. Per via di questo lavoro ho visto qualcosa come trenta paesi in quattro angoli del globo: il più bello è il Sudafrica, fidatevi. Londra è la mia città del cuore anche perché è lì che mio marito mi ha chiesto di sposarlo. Cucino molto bene e ancora non ho trovato nulla di più sensato, nella vita. Quando c’è un problema mi piace mettere in fila i pensieri e trovare il modo di risolverlo. Così sono arrivata al mio mestiere attuale, che è l’organizzazione: di mostre, inaugurazioni, sfilate, feste e matrimoni. Molti matrimoni, ho l’esperienza di un prete…

Team

Da sola non potrei andare da nessuna parte! Niente di tutto quello che vedete potrei riuscire a farlo con sole due mani ed un cervello. Piera e le ragazze che lavorano con me svolgono un ruolo fondamentale a cui non posso rinunciare.

Piera Raimondi

Event Coordinator
Nasco a Napoli il 27 settembre 1981. Frequento l’Ecole Française de Naples fino alle medie sviluppando una vocazione per le lingue cosa che mi ha portato a non tollerare chi, pur non conoscendole, si ostina ad usarle in modo improprio (soprattutto sui social network). Ultimamente mi sto cimentando con l’ebraico, anche perché ho un debole per gli israeliani. In omaggio a una certa continuità logistica sono uscita tifosa sfegatata del Napoli. Sogno di evadere, meglio se a New York. Proprio lì ho rincontrato Ester: quando ha visto la mia borsa di Marc Jacobs pagata metà prezzo abbiamo capito che eravamo “anime gemelle”. Sono la Event Coordinator,  ruolo cucito su misura per me visto che ho lavorato per tanti anni nell’organizzazione di eventi di diversi tipi (convegni, conferenze stampa, festival, workshops) ma volevo confrontarmi con qualcosa di più “emozionale”. Sono il braccio destro di Ester, coordino la logistica dell’evento e gestisco le hostess, insomma sono la “rompiballe” della situazione. Il nostro matrimonio professionale funziona benissimo.

Roberta Gambino

Event Coordinator
Nata a Napoli nella calda estate dell’85, cresco con il sogno di fare la stilista ma mi laureo in economia aziendale per fare contento papà. Riuscì a convincermi, chissà come, che gli stilisti guadagnano poco. Probabilmente voleva che lavorassi con lui, e lo faccio per ben cinque anni: poi la vena artistica che è in me ha il sopravvento e abbandono tutto. Era arrivato l’amore, a prima vista: grazie a mio marito, incontro Ester (si, lo so, di solito è il contrario. Che un’amica fa conoscere un uomo e da lì l’amore a prima vista. Ma succede anche così). Con lei, il lavoro dei miei sogni. E con una delle migliori del settore. E poi ho continuato a creare in proprio: sono mamma di Ludovica e Giovanni, la cosa più artistica che abbia mai fatto. Adoro cucinare dolci insieme alla mia piccola e sono un’ex tennista, sport che mi ha lasciato tanto. Per fare tennis ci vuole tempra e istinto. Mi ha insegnato che nel campo della vita giochi insieme a tante persone, ma devi farlo sempre come se fossi da sola, fidandoti delle tue sensazioni, basandoti sulle tue forze e spronando le tue debolezze. Oggi sono la terza e la quarta mano di Ester, la “cinese” del gruppo. Ho uno spiccato, quasi maniacale senso geometrico e quindi mi trovo a risolvere le incombenze manuali del boss.

Mariangela Scotto

Weedding Planner Assistant
Nasco a Napoli l’11 maggio del 1990. Dicono che a maggio nasca gente dall’indole solare e determinata. Confermo. Ma pure i sognatori. A volte, dipende dal periodo, mi sento tra le nuvole: perciò mi circondo di persone che immediatamente mi riportano sul pianeta Terra. E mi fanno sgobbare sui libri. Laureata in Scienze della comunicazione, attualmente studio grafica pubblicitaria e editoriale. Tra i difetti metterei una certa social-dipendenza e la compulsività nelle foto: sono una vera e propria “poser”. Ma che volete da me, sono figlia del mio tempo. Tra i pregi la curiosità, l’empatia, l’umiltà. Ah, pure l’amore per i viaggi: ultima meta America e prossima l’India. Ho un amore incondizionato per il mare. Della mia attuale professione adoro i sopralluoghi, le avanscoperte. Potrei vivere solo di panorami e acqua salata. E di bloc-notes: ho un taccuino sul quale appunto tutto e senza il quale non potrei più vivere, mi sentirei persa. Essendo la più piccola del team, Ester mi definisce il suo “diamante grezzo” e la cosa non mi dispiace. Non c’è niente di male, checchè ne dicano, ad essere grezzi: hai tutto da imparare.

Staff

Le nostre ragazze
Anche se le vedete così delicate e piccole, apparentemente fragili, le ragazze che lavorano con me sono piene d’energia e solide come una roccia. Corrono, saltano, si arrampicano, annodano centinai di nastri, sfidano le temperature e fanno di tutto pur di aiutarmi a realizzare il vostro evento, esattamente come lo sognate. E lo fanno sempre con il sorriso!